CMD
RICHIESTA DI PRENOTAZIONE
Scegli una data per esprimere
la tua preferenza
Scegli la data

CODICE DI SICUREZZA (inserisci i numeri nell'immagine)


Cambia immagine
Ti contatteremo al più presto per fissare l’appuntamento, confermando la data che hai richiesto o scegliendo insieme la data disponibile più vicina.

Podologia

La salute passa anche dai piedi

  • Prima visita podologica
  • Visita podologica di controllo
  • Realizzazione di ortesi in silicone
  • Ortonixia
  • Rieducazione ungueale (zaffatura, resina)
  • Cura e prevenzione del piede diabetico
  • Trattamento verruche
  • Trattamento onicodistrofie e onicopatie
  • Trattamento callosità
  • Trattamento onicocriptosi

Il podologo è un professionista sanitario della riabilitazione, in possesso di diploma universitario abilitante.

Si occupa della cura del piede attraverso metodi incruenti, ortesici e idromassoterapici, indirizza il paziente verso la migliore scelta terapeutica, lo assiste ai fini della prevenzione e segnala al medico sospette condizioni patologiche che necessitino un approfondimento diagnostico e/o un intervento terapeutico.

Il podologo si rivolge a persone di età completamente diverse (bambini, adulti e anziani) ed è fondamentale nel prevenire complicanze in soggetti a rischio, come persone affette da diabete.

Durante la prima visita podologica, dopo un’accurata raccolta dei dati anamnestici, si procede con l’esame obiettivo del piede per valutarne la forma e la funzione. Il paziente viene visto sul lettino, in posizione statica bipodalica e durante la deambulazione. Possono essere utilizzati strumenti, come il podoscopio.

Il podologo tratta affezioni epidermiche ed ungueali, quali callosità, unghie incarnite (onicocriptosi), patologie dell’unghia (distrofie, dismorfie, micosi), verruche.

Può valutare la necessità di rieducare l’unghia tramite varie metodologie per correggerne la forma anomala o guidarne la crescita ed evitare un ulteriore incarnimento.

Si occupa di realizzare ortesi in silicone per proteggere aree dolenti o riposizionare le dita e costruisce ortesi plantari per ridurre un carico plantare eccessivo in determinate zone, scaricare zone dolenti, migliorare la deambulazione.

La prevenzione, l’assistenza e la cura del piede di soggetti a rischio sono estremamente importanti per riconoscere il prima possibile situazioni che richiedono un approfondimento terapeutico o diagnostico. In persone con diabete, la prevenzione è fondamentale per evitare la formazione di ulcere, l’insorgenza di infezioni e complicanze anche più gravi.


< Torna all’elenco